Discussion:
Sig. Giudice..mi calunniano..
(trop ancien pour répondre)
Andrea Sorrentino
2018-01-14 17:11:17 UTC
Permalink
Raw Message
Ti ricordo che io sono inventore, maestro di Zen, e molto altro
Frequenti sono i progetti vanagloriosi, i temi di grandezza, la
millanteria, la fabulazione ludico-fantastica.
In alcuni casi i temi di grandezza assumono intensità delirante.
Non ti piace la Verità, pensi dal tuo zainetto vuoto ?
Allora hai sempre ragione, quello che non puoi dire tu, non lo può dire
neanche chi lo ha. Massificatevi, che state a cavallo.
Avete..Voi, vero ? Chi siete, Quanti siete ? Cosa Pensate ?
i deliri di ambizione (il paziente ritiene di possedere notevoli qualità
psichiche o fisiche);
Sig. Giudice, Signori della Giuria, mi calunniano, ho diritto alla difesa ?
Certo..siamo in una democrazia, le calunnie sono da noi condannate,
la preghiamo di esprimere le sue richieste con motivazione, prego..

Sig. Presidente, il Sig. Martello sta dicendo in pubblico che io sarei matto..
Le sue calunnie sono il frutto della sua ignoranza sulla mia Teoria matematica
di nome T.n.p., 0vvero Teoria del neutro piccolo, che vuol dire che posso
cominciare a calcolare da una delle tre unità logiche che io stesso ho creato,
queste unità sono, i, o. (.) e rappresentano i decimali del m, da m. a mm.

Continui, prego, ci dica perché il Sig. Martello dovrebbe Calunniarla ?

-Ci sono i testimoni Sig. Presidente..
-Il motivo risiede nel fatto che Il Sig. Martello è un Prof, di matematica che usa
-il neutro 1. E pertanto non capisce niente della mia Teoria, anche sforzandosi..
-L'altro motivo è che si sente parte del branco della Standard, che congiurano
-tutti contro la T.n.p. Mi offendono e si nascondono, pensando di poter rimanere
-impuniti dietro un cappuccio di nik. Sono dei veri Bulli e Troll. Ignoranti e cattivi.

Scusi Sig. Sorrentino, lei ha avuto modo di spiegare questa necessaria differenza ?
Fra la loro e la Sua Elaboranda Teoria ?
- Si Sig. Presidente ho spiegato che i è un neutro relativo, e che se uso il numero
-intero i, devo per forza concludere che 1 debba diventare 10i, 2, 20i, 3, 30i, ecc.,

Va bene Sig. Sorrentino, dovremo chiamare in giudizio il suo calunniatore..
La seduta è sciolta, prossimo dibattito a domenica prossima 21,gen, 2018
- Va bene ma io intanto vado a ricontattarlo, sperando che capisca la gravità
del suo comportamento e la smetta di fare il matto, non creda di essere
giustificato dal gruppo, Nessuno ha il diritto di calunniare qualcun' altro, per
il solo fatto che sta scrivendo una nuova Teoria Matematica.

Fine seduta-------Vengo a difenderti da te stesso.- Presuntuoso e illuso--

Il fatto che tu lo pensi, indica che sei tu ad avere l'ambizione del Giudice..
Questa si che è Presunzione et ambizione, pretesa di cambiare il mondo,
dominare o fare guerra ai nemici..ai diversi da te..
Ti ossessionerai a vedere me come nemico...questo è certo..
In realtà capisci le cose cosi come te le hanno dette, ed io creo la diversità
che non hai mai potuto nè vedere, né capire...Allora concedimi di dire quello
che tu vuoi evitare..Vorresti..sostituirlo con le chiacchiere da Troll.

Vedi che se i, è il mio numero uno, del calcolo..sarà vero che 10(1) = 100i
perché altrimenti ci sarebbe un salto di decina, che sarebbe i *10(i).
questa è la prima decina di i, e si chiama 10i.

La sequenza è : i, 1, 10, 100, 1000 che valgono :
i, 10i, 100i, 1000i, 10'000i ---Contestami---

devi considerare i numeri in funzione di i, e quindi 1 = 10i, 10(1)=100i,
e se dico i *2 dico per forza 20i^2, è come sarebbe fatto il tuo i*2 = 0.2 ,
Non è forse due strisce del m^2, certo è esattamente 20i^2, e sei tu a chiamarlo
come 0,2 di 1^2. Pertanto 100i/20i = 5i. In pratica ti mostro quello che è ; 1^2/2..

Quanto farebbe 10^2/2 ?? 5, o 50m ? Perché 50*2 = 100.
infatti 5i*20i = 1^2 che non è altro che 100i^2. Ma perchè cavolo non ci arrivi !!

Per questo dovresti accettare umilmente che sono un Genio...ti provoco...
Ma poiché non capisci una mazza, di T.n.p. allora ti ribelli, e cerchi di convincere
gli altri che il Geniaccio sei tu...e la Standard, Mi dispiace, Martello, non capisci una mazza di Logica Vera. Non pensi, ti hanno bloccato l'intelligenza, hai paura,,,
Ma vi rendete conto, voi Geni che le Radiciquadrate e cubiche di un valore minore di
1 sono più grandi dei loro quadrati ? Rq. 0.2 =0.4472.. osservala bene e dimmi se
non è la Rq di 20i^2, che tu ciecamente continui a chiamare 0.2...

Scommetto che non hai neanche capito quello che ho detto..Vero ? Non vuoi-:)
10 vuol dire 100i, 2 vuol dire 20i....
Ma sbagli tu a dire 1*1 = 1, In realtà 1 è 10i, e quindi 10i*10i = 100i ovvero 10(1).
Casomai andava bene nella Standard, devi fare una bella distinzione...

Va bene, cosi, oggi è domenica, avevi bisogno di pregare e riposarti.
Ma visto che vuoi fare la guerra, duellami che ti duello.. ho già vinto...
Hai voglia a duellare...Te le spezzo le tue fragili spade...
Ti ricordo che la mia è una missione, quindi dovresti anche ringraziarmi...

mi piace che te ne vieni con queste minchiate, né approfitto per chiarirti
le idee, ci provo... Ma lo capisci che il tuo Unazzo è una decina di i ??
E allora, quanto farebbe il quadrato di una decina di(1) ?? NON fa 100(1) ?
E cosi devi vedere la decina di i, (10i)^2 = 100i^2 = 10, alias 1^2 come ti piace.

Del resto (10i)^3 non fa forse 1000i^3 ?
Facci caso i primi due 10i*10i fanno 100i, e i secondi 100i*10i Fanno 1000i.

Grazie a te, questo post lo mando su ism. che sta Morendo.

Ciao e grazie. LAS.
Ahmed Ouahi, Architect
2018-01-15 12:25:17 UTC
Permalink
Raw Message
Effectivement à s'en demander qu'en est-elle la racine carrée d'un nombre
négatif
Pour s'en trouver que juste par convention la racine carrée de moins un en
est-elle i
La racine carrée de moins quatre est-elle deux i et ainsi de suite d'où en
raccourcir

La donne pour une éventuelle combinaison de nombres réels et nombres
imaginaires
En puisse-t-il permettre novelles sortes de calculations avec équations
polynomiales
Dont les nombres complexes en puissent-ils en être ajoutés multiplier et en
être mis

En moyenne en être factorisés encore mis en intégrales concernant toute
calculation
Plutôt des nombres réels sur les nombres complexes en puissent-ils en être
relatés
En intrication dynamique en physique experimentale pour autant à toute
construction
--
Ahmed Ouahi, Architect
Bonjour!


"Andrea Sorrentino" kirjoitti
Ti ricordo che io sono inventore, maestro di Zen, e molto altro
Frequenti sono i progetti vanagloriosi, i temi di grandezza, la
millanteria, la fabulazione ludico-fantastica.
In alcuni casi i temi di grandezza assumono intensità delirante.
Non ti piace la Verità, pensi dal tuo zainetto vuoto ?
Allora hai sempre ragione, quello che non puoi dire tu, non lo può dire
neanche chi lo ha. Massificatevi, che state a cavallo.
Avete..Voi, vero ? Chi siete, Quanti siete ? Cosa Pensate ?
i deliri di ambizione (il paziente ritiene di possedere notevoli qualità
psichiche o fisiche);
Sig. Giudice, Signori della Giuria, mi calunniano, ho diritto alla difesa ?
Certo..siamo in una democrazia, le calunnie sono da noi condannate,
la preghiamo di esprimere le sue richieste con motivazione, prego..

Sig. Presidente, il Sig. Martello sta dicendo in pubblico che io sarei
matto..
Le sue calunnie sono il frutto della sua ignoranza sulla mia Teoria
matematica
di nome T.n.p., 0vvero Teoria del neutro piccolo, che vuol dire che posso
cominciare a calcolare da una delle tre unità logiche che io stesso ho
creato,
queste unità sono, i, o. (.) e rappresentano i decimali del m, da m. a mm.

Continui, prego, ci dica perché il Sig. Martello dovrebbe Calunniarla ?

-Ci sono i testimoni Sig. Presidente..
-Il motivo risiede nel fatto che Il Sig. Martello è un Prof, di matematica
che usa
-il neutro 1. E pertanto non capisce niente della mia Teoria, anche
sforzandosi..
-L'altro motivo è che si sente parte del branco della Standard, che
congiurano
-tutti contro la T.n.p. Mi offendono e si nascondono, pensando di poter
rimanere
-impuniti dietro un cappuccio di nik. Sono dei veri Bulli e Troll. Ignoranti
e cattivi.

Scusi Sig. Sorrentino, lei ha avuto modo di spiegare questa necessaria
differenza ?
Fra la loro e la Sua Elaboranda Teoria ?
- Si Sig. Presidente ho spiegato che i è un neutro relativo, e che se uso il
numero
-intero i, devo per forza concludere che 1 debba diventare 10i, 2, 20i, 3,
30i, ecc.,

Va bene Sig. Sorrentino, dovremo chiamare in giudizio il suo calunniatore..
La seduta è sciolta, prossimo dibattito a domenica prossima 21,gen, 2018
- Va bene ma io intanto vado a ricontattarlo, sperando che capisca la
gravità
del suo comportamento e la smetta di fare il matto, non creda di essere
giustificato dal gruppo, Nessuno ha il diritto di calunniare qualcun' altro,
per
il solo fatto che sta scrivendo una nuova Teoria Matematica.

Fine seduta-------Vengo a difenderti da te stesso.- Presuntuoso e illuso--

Il fatto che tu lo pensi, indica che sei tu ad avere l'ambizione del
Giudice..
Questa si che è Presunzione et ambizione, pretesa di cambiare il mondo,
dominare o fare guerra ai nemici..ai diversi da te..
Ti ossessionerai a vedere me come nemico...questo è certo..
In realtà capisci le cose cosi come te le hanno dette, ed io creo la
diversità
che non hai mai potuto nè vedere, né capire...Allora concedimi di dire
quello
che tu vuoi evitare..Vorresti..sostituirlo con le chiacchiere da Troll.

Vedi che se i, è il mio numero uno, del calcolo..sarà vero che 10(1) = 100i
perché altrimenti ci sarebbe un salto di decina, che sarebbe i *10(i).
questa è la prima decina di i, e si chiama 10i.

La sequenza è : i, 1, 10, 100, 1000 che valgono :
i, 10i, 100i, 1000i,
10'000i ---Contestami---

devi considerare i numeri in funzione di i, e quindi 1 = 10i, 10(1)=100i,
e se dico i *2 dico per forza 20i^2, è come sarebbe fatto il tuo i*2 = 0.2 ,
Non è forse due strisce del m^2, certo è esattamente 20i^2, e sei tu a
chiamarlo
come 0,2 di 1^2. Pertanto 100i/20i = 5i. In pratica ti mostro quello che è
; 1^2/2..

Quanto farebbe 10^2/2 ?? 5, o 50m ? Perché 50*2 = 100.
infatti 5i*20i = 1^2 che non è altro che 100i^2. Ma perchè cavolo non ci
arrivi !!

Per questo dovresti accettare umilmente che sono un Genio...ti provoco...
Ma poiché non capisci una mazza, di T.n.p. allora ti ribelli, e cerchi di
convincere
gli altri che il Geniaccio sei tu...e la Standard, Mi dispiace, Martello,
non capisci una mazza di Logica Vera. Non pensi, ti hanno bloccato
l'intelligenza, hai paura,,,
Ma vi rendete conto, voi Geni che le Radiciquadrate e cubiche di un valore
minore di
1 sono più grandi dei loro quadrati ? Rq. 0.2 =0.4472.. osservala bene e
dimmi se
non è la Rq di 20i^2, che tu ciecamente continui a chiamare 0.2...

Scommetto che non hai neanche capito quello che ho detto..Vero ? Non vuoi-:)
10 vuol dire 100i, 2 vuol dire 20i....
Ma sbagli tu a dire 1*1 = 1, In realtà 1 è 10i, e quindi 10i*10i = 100i
ovvero 10(1).
Casomai andava bene nella Standard, devi fare una bella distinzione...

Va bene, cosi, oggi è domenica, avevi bisogno di pregare e riposarti.
Ma visto che vuoi fare la guerra, duellami che ti duello.. ho già vinto...
Hai voglia a duellare...Te le spezzo le tue fragili spade...
Ti ricordo che la mia è una missione, quindi dovresti anche ringraziarmi...

mi piace che te ne vieni con queste minchiate, né approfitto per chiarirti
le idee, ci provo... Ma lo capisci che il tuo Unazzo è una decina di i ??
E allora, quanto farebbe il quadrato di una decina di(1) ?? NON fa 100(1) ?
E cosi devi vedere la decina di i, (10i)^2 = 100i^2 = 10, alias 1^2 come ti
piace.

Del resto (10i)^3 non fa forse 1000i^3 ?
Facci caso i primi due 10i*10i fanno 100i, e i secondi 100i*10i Fanno 1000i.

Grazie a te, questo post lo mando su ism. che sta Morendo.

Ciao e grazie. LAS.
Loading...