Discussion:
Evoluzione di un Teorema..
(trop ancien pour répondre)
socratis
2018-02-19 21:00:12 UTC
Permalink
Il quadrato costruito sulla diagonale di un rettangolo, di lati; a, b
e' equivalente a : (a+b)^2 -2ab.

Per a =7, b =3 si ha : (7+3)^2 -2*21 = 100-42 = 58 = 49+16

Per a =3, b = 4 si ha : 7^2 - 2*12 = 49-24 = 25. = 9+16

Per a= 6, b= 11 si ha : 17^2- 12*11 = 289- 132 = 157 = 36+121.

In realtà è come se aveste una striscia di lamiera già tagliata in due pezzi
e legata ad uno spigolo in modo che possa ruotare in verticale, da 1m^2+1m^2 ,
che fate ruotare sul punto 0 degli assi cartesiani..
Facendola ruotare di 90° Troverete un unico m^2, ma che conserva
La distanza fra i suoi due spigoli opposti che misurano Sqrt. 2.

Vi ricordo che tutto ciò che si può fare con gli "interi"
Si può fare con le i,
Le i sono direttamente collegate agli interi, pertanto ne viene una
definizione più duttile e flessibile, immaginate una catena con anelli da 1m,
contro una catena con anelli da 1dm. la seconda è certamente
meglio definibile, tipo si ferma dove dico io.. i, 2i..7i..e senza che io
debba dire 0.7....Se mi serve utilizzerò la mia virgola dopo la i, e per
indicare le o. Non so se rendo l'idea di cosa dico...osserviamo :

i, 2i, 3i, 4i, 51, 6i, 7i, 8i, 9i, 10i
1.1, 12i, 1.3, 14i, 1.5. 16i, 1.7. 18i. 1.9 2
2.1, 22i, 2.3, 24i, 2.5, 26i, 27i, 2.8, 29i, 30i
---------------------------------------4
--------------------------------------50i. ecc.

Avremmo, primi nel mondo, una bellissima estensione dei numeri di base.
Potremmo determinare con maggiore precisione tutte le frazioni di 10i.
Potremmo calcolare qualsiasi volume piccolo-
Intanto non confonderemo più la Sqrt. 0,64 con 0,8, ma diremo Sqrt 64i = 8i.

Come potete osservare è più facile scrivere 12i che 1.2..ma spero che in
futuro potrò avere la possibilità di inserire i primi 10 numeri i.

Forse voi pensate che non ci sia nulla da migliorare, mentre io penso l'opposto..
Ci sarà un giorno in cui sarà facilissimo impostare e risolvere una equazione
differenziale..ma tutto questo ha bisogno di una maggiore varianza dei numeri,,
Ma soprattutto che i numeri, facciano la loro funzione interna, senza che un
numero moltiplicato per se stesso abbia a contrarre il suo risultato...
Se dico ad es : (14i.2o)^2, Avrei subito 196+4o =200i^2. Cioe' 2m^2

Come saprete io non chiedo volentieri, perchè sono nato già consapevole
delle guerre che gli uomini si fanno fra loro...per potere e per ignoranza,
In realtà è proprio questo il modo migliore per rendersi schiavi ed infelici.
Non avere alleati che si sostengono a vicenda..significa andare sotto altre Bande.

Pertanto vi dico, Amatevi gli uni gli altri, e realizzate tutto ciò per cui siete
venuti al mondo. Non dimenticate che siete figli prediletti di Dio.

Vi abbraccio. Andrea Sorrentino.
Ahmed Ouahi, Architect
2018-02-20 10:52:33 UTC
Permalink
En premier lieu un théorème justement n'y en puisse-t-il en être prouvé que
par le fait d'utiliser
Axiomes voire définitions encore des théorèmes existants entre lesquels les
points et les lignes
Autant une définitionen en laquelle juste ensemble de points en serait-il
strictement colinéaire

Où en effet une fois la ligne en contiene-t-elle d'où l'ensemble et encore
l'ensemble des points
N'en aurait-il pu y être aucunement colinéaire ainsi toutefois la ligne ne
puisse-t-elle en contenir
Exclusivement l'ensemble quant à l'axiome où justement notre esprit n'y en
puisse-t-il y contenir

Plutôt que trois points distincts qui n'y puissent-ils aucunement s'allonger
sur ligne dont chaque
Fois effectivement deux points distincts y fassent-ils la ligne ainsi en
principe quant au théorème
En lequel principalement seulement trois lignes distinctes y puissent-elles
y exister en la matière
--
Ahmed Ouahi, Architect
Bonjour!


"socratis" kirjoitti
viestissä:f65cd0a4-f026-4cff-89b5-***@googlegroups.com...

Il quadrato costruito sulla diagonale di un rettangolo, di lati; a, b
e' equivalente a : (a+b)^2 -2ab.

Per a =7, b =3 si ha : (7+3)^2 -2*21 = 100-42 = 58 = 49+16

Per a =3, b = 4 si ha : 7^2 - 2*12 = 49-24 = 25. = 9+16

Per a= 6, b= 11 si ha : 17^2- 12*11 = 289- 132 = 157 = 36+121.

In realtà è come se aveste una striscia di lamiera già tagliata in due
pezzi
e legata ad uno spigolo in modo che possa ruotare in verticale, da 1m^2+1m^2
,
che fate ruotare sul punto 0 degli assi cartesiani..
Facendola ruotare di 90° Troverete un unico m^2, ma che conserva
La distanza fra i suoi due spigoli opposti che misurano Sqrt. 2.

Vi ricordo che tutto ciò che si può fare con gli "interi"
Si può fare con le i,
Le i sono direttamente collegate agli interi, pertanto ne viene una
definizione più duttile e flessibile, immaginate una catena con anelli da
1m,
contro una catena con anelli da 1dm. la seconda è certamente
meglio definibile, tipo si ferma dove dico io.. i, 2i..7i..e senza che io
debba dire 0.7....Se mi serve utilizzerò la mia virgola dopo la i, e per
indicare le o. Non so se rendo l'idea di cosa dico...osserviamo :

i, 2i, 3i, 4i, 51, 6i, 7i, 8i, 9i, 10i
1.1, 12i, 1.3, 14i, 1.5. 16i, 1.7. 18i. 1.9 2
2.1, 22i, 2.3, 24i, 2.5, 26i, 27i, 2.8, 29i, 30i
---------------------------------------4
--------------------------------------50i. ecc.

Avremmo, primi nel mondo, una bellissima estensione dei numeri di base.
Potremmo determinare con maggiore precisione tutte le frazioni di 10i.
Potremmo calcolare qualsiasi volume piccolo-
Intanto non confonderemo più la Sqrt. 0,64 con 0,8, ma diremo Sqrt 64i = 8i.

Come potete osservare è più facile scrivere 12i che 1.2..ma spero che in
futuro potrò avere la possibilità di inserire i primi 10 numeri i.

Forse voi pensate che non ci sia nulla da migliorare, mentre io penso
l'opposto..
Ci sarà un giorno in cui sarà facilissimo impostare e risolvere una
equazione
differenziale..ma tutto questo ha bisogno di una maggiore varianza dei
numeri,,
Ma soprattutto che i numeri, facciano la loro funzione interna, senza che un
numero moltiplicato per se stesso abbia a contrarre il suo risultato...
Se dico ad es : (14i.2o)^2, Avrei subito 196+4o =200i^2. Cioe' 2m^2

Come saprete io non chiedo volentieri, perchè sono nato già consapevole
delle guerre che gli uomini si fanno fra loro...per potere e per ignoranza,
In realtà è proprio questo il modo migliore per rendersi schiavi ed
infelici.
Non avere alleati che si sostengono a vicenda..significa andare sotto altre
Bande.

Pertanto vi dico, Amatevi gli uni gli altri, e realizzate tutto ciò per cui
siete
venuti al mondo. Non dimenticate che siete figli prediletti di Dio.

Vi abbraccio. Andrea Sorrentino.
socratis
2018-02-20 11:37:46 UTC
Permalink
Post by Ahmed Ouahi, Architect
En premier lieu un théorème justement n'y en puisse-t-il en être prouvé que
par le fait d'utiliser
Il quadrato costruito sulla diagonale di un rettangolo, di lati; a, b
e' equivalente a : (a+b)^2 -2ab.

Per a =7, b =3 si ha : (7+3)^2 -2*21 = 100-42 = 58 = 7^2+4^2
Per a =3, b = 4 si ha : 7^2 - 2*3*4 = 49-24 = 25. = 3^2 + 4^2
Per a= 6, b= 11 si ha : 17^2- 2+6*11 = 289 - 132 = 157 = 6^2 +11^2

C'est tres simple de l'utilizer : (a+b)^2 - 2*a*b.

Pour a = 8 = b ; 16^2 - 128 = 128
--->C'est a dire 8^2 + 8^2 = 128

Bongiur. Andrea Sorrentino.
Ahmed Ouahi, Architect
2018-02-21 07:47:59 UTC
Permalink
En premier lieu un théorème justement n'y en puisse-t-il en être prouvé que
par le fait d'utiliser
Axiomes voire définitions encore des théorèmes existants entre lesquels les
points et les lignes
Autant une définitionen en laquelle juste ensemble de points en serait-il
strictement colinéaire

Où en effet une fois la ligne en contiene-t-elle d'où l'ensemble et encore
l'ensemble des points
N'en aurait-il pu y être aucunement colinéaire ainsi toutefois la ligne ne
puisse-t-elle en contenir
Exclusivement l'ensemble quant à l'axiome où justement notre esprit n'y en
puisse-t-il y contenir

Plutôt que trois points distincts qui n'y puissent-ils aucunement s'allonger
sur ligne dont chaque
Fois effectivement deux points distincts y fassent-ils la ligne ainsi en
principe quant au théorème
En lequel principalement seulement trois lignes distinctes y puissent-elles
y exister en la matière
--
Ahmed Ouahi, Architect
Bonjour!




"socratis" kirjoitti
viestissä:80789adb-20c5-4c03-90d0-***@googlegroups.com...

Il giorno martedì 20 febbraio 2018 11:52:33 UTC+1, Ahmed Ouahi, Architect ha
Post by Ahmed Ouahi, Architect
En premier lieu un théorème justement n'y en puisse-t-il en être prouvé que
par le fait d'utiliser
Il quadrato costruito sulla diagonale di un rettangolo, di lati; a, b
e' equivalente a : (a+b)^2 -2ab.

Per a =7, b =3 si ha : (7+3)^2 -2*21 = 100-42 = 58 = 7^2+4^2
Per a =3, b = 4 si ha : 7^2 - 2*3*4 = 49-24 = 25. = 3^2 + 4^2
Per a= 6, b= 11 si ha : 17^2- 2+6*11 = 289 - 132 = 157 = 6^2 +11^2

C'est tres simple de l'utilizer : (a+b)^2 - 2*a*b.

Pour a = 8 = b ; 16^2 - 128 = 128
--->C'est a dire 8^2 + 8^2 = 128

Bongiur. Andrea Sorrentino.
Loading...